mercoledì 10 aprile 2013

non avere tempo/avere tempo

Barcamenarsi, barcollo ma non mollo. Non devo sottostare a orari: oggi, per esempio, devo soltanto orgamizzarmi dalle tre alle sei, per portare Ale dal pediatra. Non ho orari: come moglie/madre/figlia, posso essere precettata alla qualsivoglia. Non avere tempo, succede, per accorgersi di avere tempo. Fatevi una pera di fosforo se non capite. Fosforo, magnesio, calzini sdoppiati, minestra avanzata, pavimenti pesti. Dopo un po' si smette di recriminare e si comincia a crepare di nostalgia e gratitudine.

3 commenti:

  1. Dove si era nascosto il tuo strepitoso blog? Ti metto in cima alla mia lista There is life on Mars e c'é speranza su questa terra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Grassie, come vedi NON ho tempi telematici......

    RispondiElimina