giovedì 22 novembre 2012

Addobbi

Che giornata lagnosa. E' che certi giorni mi prendono i dolori romantici e non ci sono oki, per quelli. Non che me ne stia immobile: addobbo. Cerco di addobbare i miei pensieri storti.
Cerco di sterzare ma c'è la doppia striscia continua.
Adesso alzo il chiulo dalla sedia e vado a trasformare degli avanzi obnubilati che ho in frigo in un sontuoso polpettone. Preparerò poi un dolce con la nutella. Io a fare i dolci non sono brava, ma tanto, spalmati di nutella diventano buoni anche i calcinacci.
Tutto qui? No, c'è dell'Altro. Sapeva di autunno: l'ho abbracciato, sapeva di autunno. Per un attimo non mi è parso quello che lascia i calzini ad asciugare sui termosifoni. Ma è stato un attimo, poi ho ricominciato a rosicare.
 

Nessun commento:

Posta un commento